Mi chiedo

Ogni volta che sento Renzi affermare «per ogni euro investito nella lotta contro il terrorismo ne investiremo uno in cultura» vengo assalita da un grave attacco allergico, mi lacrimano gli occhi, mi viene la tosse, mi copro di bolle su tutto il corpo. Perché, per me, «investire in cultura» vuol dire aprire biblioteche, finanziare attività teatrali, rifornire le scuole di materiale didattico e di apparecchiature, e magari, già che ci siamo, riparare finalmente il soffitti del corridoio al secondo piano del mio istituto e chiamare una buona volta la ASL per la derattizzazione. Si sa, io sono del Novecento, per questo la penso così. Renzi invece, che è del Novecento anche lui ma non vuole che si sappia in giro, per «investire in cultura» intende dare un po’ di soldini a soggetti via via diversi affinché vadano al cinema o si comprino un tablet. Mi chiedo se non abbia qualche parente che lavora a Mediaworld…

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...