Un uomo

Cammino sul marciapiede in prossimità della mia scuola. Un uomo viene nella mia direzione, ha un cappello di lana calcato sugli occhi e un’espressione corrucciata: distrattamente, il mio sguardo si posa su di lui per un attimo. Mentre mi passa accanto sento che mi rivolge la parola a denti stretti.
«Cazzo vuoi, eh? Cazzo guardi?»
Lo sorpasso allibita e sento che allontanandosi continua a borbottare: «Cazzo vuoi, troia!»
Non ha assolutamente un aspetto nordafricano.

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Un uomo

  1. Bene ha detto:

    … e magari è anche cattolico e apostolico e non musulmano maschilista …

  2. marisasalabelle ha detto:

    o magari neocat… oops, ma cosa sto dicendo! Boccaccia mia… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...