Invano

Nella poesia X agosto una rondine viene uccisa e i suoi piccoli, nel nido, l’aspettano invani. Anche un uomo viene ucciso, e le sue figlie, a casa, lo aspettano invane.

Questo componimento è stato scritto per commemorare la morte di Leopardi G., il padre del poeta Giovanni Pascoli.

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Invano

  1. wwayne ha detto:

    Penso che entrambi sarebbero lusingati dall’accostamento. 🙂

  2. RobySan ha detto:

    Questa mania di scrivere “X” invece di “per”: Per Agosto, non X Agosto, insomma!

    P.S.: l’anziana signora che gestiva la rinomata pasticceria Dell’Agnese (vicino alla mia antica abitazione), con i suoi capelli bianchi ordinatissimi, dopo aver ricevuto il pagamento salutava cordialmente, anzi cordialissimamente: arrivederla, una signora; arrivederlo, un signore ; arrivederle, due signore e arrivederli, due signori. Mai nessuno ha avuto nulla da obiettare.

  3. marisasalabelle ha detto:

    Già ai tempi del Pascoli si usava la x al posto del “per”. Peraltro, oggi questo uso è stato soppiantato dalla moderna messaggistica che ti propone le parole già scritte, così non si deve nemmeno fare la fatica di pensare alle abbreviazioni.
    La declinazione completa di “arrivederlo/arrivederla”, non ci crederai, la usa anche la mia amica Mara… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...