Recensioni

Ci sono tanti tipi di recensioni. Quelle dei critici di professione, che non mi sono toccate, almeno per il momento. Quelle di giornalisti e blogger, che ho avuto in una certa quantità. E quelle dei lettori comuni. Alcune mi sono arrivate per via privata, altre le ho trovate su alcuni siti che le ospitano. Anobii, Goodreads, Amazon. Le recensioni dei lettori comuni, c’è chi le disprezza, perché, si dice, i lettori comuni sono incompetenti, possono esaltare un libro che non vale nulla o affossare un’opera meritevole. A me invece le recensioni dei lettori sono sempre piaciute, e ammetto che spesso, quando sento parlare di un romanzo che in un modo o nell’altro si sta facendo conoscere, mi diverto a curiosare su questi siti per farmi un’idea di quello che ne pensano i lettori non professionisti, che poi, penso io, sono quelli che alla fine comprano o non comprano il libro. Mi diverte, per esempio, leggere quei brevi commenti sul sito IBS, poche righe di apprezzamento o di dissenso, e siccome sono bastian contrario per natura, certe volte mi fido più di chi scrive peste e corna e dà come voto 1 su 5 che di chi si dichiara entusiasta e premia con 5 su 5 ogni sorta di romanzo. Che io, per dire, 5 su 5 lo darei a Delitto e Castigo, per esempio. Dev’essere la vecchia professoressa che dorme in me che si risveglia davanti all’imperversare di voti e giudizi.
Tutto questo per arrivare a dire che: anche la povera Efisia ha avuto le sue recensioni da ignoti lettori, su Anobii, su Gooderads, su Amazon. Invece, sul sito IBS, nessuna. Perciò, sfacciatamente, invito i miei lettori e amici di Facebook e del blog, chi ha letto il libro, se gli è piaciuto o se non gli è piaciuto: se ne ha voglia, vada sul sito IBS, cerchi L’estate che ammazzarono Efisia Caddozzu, clicchi su Invia la prima recensione (o, se arriva secondo, Invia la tua recensione) e scriva due righe. Si gradiscono le recensioni positive, ma si accettano anche quelle dubbiose, o negative. Perché quando io cerco un libro su IBS e vedo scritto Invia la prima recensione, chissà, mi viene tristezza per quel libro.

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, romanzo e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...