Signore

Ci sediamo al tavolino di un bar per lo spritz di rito. Accanto a noi, a un tavolo da quattro, siedono sei o sette signore, intente a trangugiare abbondanti coppe di gelato e a chiacchierare piacevolmente tra loro. Per la strada a fianco del bar passano alcune loro amiche.
«Venite! Prendete un gelato con noi!»
Spostano le sedie, ne aggiungono altre, le nuove signore si accomodano. Passano altre amiche, anche queste vengono invitate: nel giro di un quarto d’ora le amabili signore hanno raddoppiato il numero di sedie e lo spazio occupato.
«Possiamo prendere questa sedia?»
«Certo, a noi non serve!»
Mio marito si sposta per far posto all’avanzata delle degustatrici di gelato. Una signora si piazza alla sua destra, un’altra fa capolino alla sua sinistra. È circondato. Presa dal panico, scappo per non essere a mia volta fagocitata.

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...