Camminare in montagna

Camminare in montagna è bello. Perché si dura fatica. Perché a ogni curva si scopre un panorama completamente nuovo. Perché si percorrono sentieri nei boschi di abeti altissimi, si attraversano prati di un verde sontuoso, si costeggiano torrenti, si rischia l’osso del collo su pietraie che ti franano sotto i piedi. Perché i fiori hanno colori sgargianti, giallo, viola, blu, arancio. Perché si incontrano persone, bambini, cani, e tutti si salutano anche se non si sono mai visti né conosciuti. Perché al rifugio si può mangiare la polenta coi funghi e scolare una birra tutta d’un fiato.
E quando sei in cima e ti sembra che il cuore stia per esploderti, il viso cotto dal sole è inondato di sudore e hai la bocca completamente arida, be’, se non è questa la felicità, allora che cos’è?

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...