Una lunga giornata

Il giorno in cui esce il tuo romanzo è un giorno contrassegnato da grande sofferenza. Ti svegli dopo una notte agitata e il tuo primo pensiero è: Oggi. Oggi esce. Un involontario lamento ti sale alle labbra: ce la farai? Riuscirai a superare lo stress? Tuo marito intanto si veste ed esce per andare a lavorare, senza un briciolo di compassione per le tue condizioni miserevoli. Ancora in pigiama ti affacci al balcone: per strada le persone vanno tranquille per i fatti loro, nessuno che butti un’occhiata verso la tua finestra, nessuno che abbia impavesato il suo balcone, non sventola nessuna bandiera, la fanfara non suona.
Arriva la ragazza che ti aiuta in casa: sa tutto e prima ancora di aver aperto la porta di casa ti investe con un entusiastico «Allora? Oggi è il gran giorno? Sono arrivati i libri?»
«Ancora no» rispondi con voce flebile. Aspetti con ansia le tue copie, hai voglia di sincerarti che esistano davvero, vuoi toccarle e sfogliarle, provare come stanno sullo scaffale, posarle sul tavolo da pranzo o sul comodino.
Appostata dietro le persiane, scruti ogni furgone che passa lungo la strada: sarà questo? Mi pare che rallenti… No, no. Falso allarme.
E com’è che non telefonano il Presidente della Repubblica, il papa, la regina Elisabetta?
Sarà una lunga giornata.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scrivere e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Una lunga giornata

  1. wwayne ha detto:

    Il papa potrebbe telefonarLe davvero. Provi a mandare una copia in Vaticano. 🙂

  2. marisasalabelle ha detto:

    Pensavo anche al Dalai Lama…

    • wwayne ha detto:

      Qualsiasi leader politico e religioso dovrebbe avere sul suo comodino una copia di Efisia. Tranne, ovviamente, il presidente del consiglio italiano: sarebbe come dare le perle ai porci. 🙂

  3. marisasalabelle ha detto:

    Giusto! Parole sante! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...