Negli USA

Restituzione dei compiti in classe. Ho tra le mani il tema di Lapo, un saggio su come la tecnologia possa cambiare in positivo la vita dell’uomo (e della donna, ça va sans dire).
«Interessante il tuo saggio, Lapo. Hai fatto davvero un buon lavoro. Mi resta un solo dubbio: questa storia della donna non vedente negli USA…»
«È vero, prof! Una donna non vedente negli USA ha potuto percepire l’aspetto del figlio che teneva in grembo grazie alla stampa in 3D dell’ecografia! »
«Ma questa donna non vedente negli USA, se andava in Canada o in Messico, ci vedeva?»
«Ma no, prof! Come glielo devo dire? Era una donna non vedente negli USA!»
«E per caso era anche non udente in Giappone o claudicante in Brasile?»

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Negli USA

  1. marisasalabelle ha detto:

    Noi professoresse siamo così pedanti! 😉

  2. RobySan ha detto:

    “… se andava in Canada o in Messico, ci vedeva?”

    No che non ci vedeva: noi siamo in Italia. Eh!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...