Archivi del mese: marzo 2015

Un allenatore

Le ultime sulla scuola sembrano essere le seguenti: d’ora in avanti i presidi saranno come degli allenatori e formeranno la squadra secondo le necessità del momento. Immagino frotte di colleghi e colleghe attempate (nella mia scuola l’età media è superiore … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , | 3 commenti

Volatili

«In questa famosa poesia, Per Agosto, Giovanni Pascoli confronta la morte di suo padre con quella di un piccione.»

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , | 3 commenti

Day After

È strano aggirarsi per la città nel Day After. Camminare tra tegole rotte sparpagliate sui marciapiedi, aghi di pino e trucioli di alberi segati, vedere rami e tronchi accatastati ai lati delle strade. Eppure, nella luce dorata del pomeriggio che … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , | Lascia un commento

Divina Commedia pop

1. Puzzette Dante e Virgilio si trovano nella quinta bolgia, un luogo molto fraudolente. I diavoli si accorgono subito che c’è cattivo odore, infatti Dante ha fatto un peto. 2. Tre metri sopra il cielo Al conte Ugolino, quando ripensa … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Assumificio

Ho capito bene? Il Caro Leader, lui, che da mesi promette di assumere un numero variabile di insegnanti (tra 120.000 e 180.000, a seconda dell’estro del momento) ha detto “Non mi piace l’assumificio”? Senza vergogna.

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Vacanza

Vento forte, stanotte. Raffiche che scuotono la casa. Alle sette e mezzo, mia solita ora, esco di casa tutta imbacuccata: lungo la mia strada due alberi sono crollati invadendo la carreggiata. Penso a un percorso alternativo per raggiungere la mia … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La palla

«Noi martedì prossimo lasciamo la palla al Parlamento. Il Parlamento deve decidere se procedere in tempi serrati o se vuole bloccare le immissioni in ruolo dei precari delle graduatorie a esaurimento con l’ostruzionismo». Tutto questo sarebbe esilarante, se non fosse … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Chiarirsi le idee

Allora, proviamo a ricapitolare. Dopo “La scuola è la nostra priorità”, dopo “Visiterò una scuola ogni mercoledì”, dopo “Con la riforma della scuola vi stupirò”, dopo “Assumeremo 150.000 precari della scuola, anzi, 180.000, anzi, no, 148.000”; dopo il librettino rosso … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 2 commenti

Lilli

Credo che chiunque possa essere d’accordo con me quando dico che Lilli Gruber è bella e brava. È brava: intelligente, preparata, gentile coi suoi ospiti ma determinata nelle domande che fa e nel modo in cui non si lascia sviare … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 5 commenti