Ciro

Da un giorno all’altro Ciro è scomparso. Un ragazzone alto più di un metro e novanta, che quando si muoveva faceva tremare il pavimento e quando parlava la sua voce tuonava per tutta la scuola. Un giorno non è venuto a scuola. Nemmeno il giorno dopo, nemmeno il terzo.
«Ragazzi, sapete niente di Ciro?»
«Non viene più!»
«Si è ritirato!»
«Si è iscritto a una scuola privata.»
«Ha trovato lavoro.»
«Si è trasferito con tutta la famiglia…»
E poi, il quarto giorno di assenza, è scomparso dal registro elettronico. Non c’è più il suo nome, non ci sono più le sue assenze, non ci sono più i suoi voti. Sparito. Inghiottito dal nulla. La tecnologia moderna può essere crudele, a volte.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...