Testa

Piazza della Sala, alle dieci del mattino. Uscendo dalla bottega di alimentari con la sua sportina della spesa, una signora incontra un conoscente. Riconoscimento festoso e scambio di informazioni su salute, famiglia, lavoro; poi la donna rivolge lo sguardo verso la bimba di circa tre anni che l’uomo tiene per mano.
«E questa? È la tua nipotina? Come ti chiami, cara?»
«Tessa!»
«Testa? Ah! Bel nome… Dev’essere tanto intelligente!» commenta, rivolgendosi al nonno.
«Testa!» borbotta poi tra sé, allontanandosi con la sua borsa della spesa. «Non sanno più cosa inventare…»

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Testa

  1. Marco ha detto:

    Tessa è anche il nome di un personaggio di una novella di Boccaccio 🙂

  2. marisasalabelle ha detto:

    È un antico nome toscano, infatti. Anche se raramente, qui si usa ancora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...