Baccalà

Reparto pescheria. Aspetto il mio turno mentre un uomo dall’aspetto meticoloso fa i suoi acquisti.
«Avete del baccalà?»
«Certo, signore. Salato o ammollato?»
«Lo vorrei fresco!»
«Ehm… abbiamo baccalà salato e baccalà ammollato, signore.»
«Non ne avete fresco?»
«Abbiamo anche lo stoccafisso…»
«Lo stoccafisso almeno è fresco?»
«No, signore. Lo stoccafisso è essiccato al sole.»
«Per carità! Che metodi antidiluviani! Quindi niente baccalà fresco, se ho capito bene.»
«Mi dispiace, signore. Abbiamo del merluzzo.»
«Non voglio merluzzo, voglio baccalà. Baccalà fresco, e lo troverò, dovessi girare tutte le pescherie della città!»

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Baccalà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...