Vi prego

Leggo con terrore gli annunci di nuove riforme e sorprese per la scuola, da parte dell’ineffabile Matteo e della ministra Giannini.
«Voi insegnanti siete conservatori, commenta mio marito. Nessun cambiamento vi va bene.»
Sarà. Ma scusate, non abbiamo forse avuto negli ultimi vent’anni la riforma Berlinguer, la riforma Moratti, la riforma Gelmini? Quest’ultima, che fu definita “epocale” dalla ministra che la promosse, e contro la quale personalmente mi sono battuta, insieme a tanti insegnanti in tutta Italia, senza alcun successo, passa definitivamente a regime nel prossimo anno scolastico 2014-15. Nel prossimo mese di luglio si diplomeranno le prime classi post riforma. Ebbene, è già tempo di cambiare nuovamente tutto? I nostri governanti stanno per ammannirci una nuova riforma epocale?
Vi prego, abbiate pietà.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Vi prego

  1. tramedipensieri ha detto:

    Una vergogna nazionale: cambiare, cambiare solo per peggiorare. Nessuna sostanza in realtà.

  2. speranzah ha detto:

    Questa volta tocca alla scuola media, che è l’unica che non è mai stata neanche sfiorata! Ogni volta che ci provavano cadeva il governo. Tocca a loro in primis, che è il vero anello debole del sistema scolastico italiano. Tre anni quasi persi, nella maggior parte delle scuole medie italiane! Però anche a me, ormai quando sento dire riforma della scuola, mi si gela il sangue nelle vene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...