L’estate

Stamattina, 31 luglio, la sveglia suona alle 7, come al solito. Sì, perché io sarò pure una fannullona insegnante, ma mio marito va a lavorare. Apro la finestra: il cielo è di un grigio autunnale. Mi investe un’aria che per non sembrare allarmista definirò frizzante. Il suolo è bagnato: stanotte è piovuto. Da una casa di fronte proviene un inspiegabile suono “pop” a intervalli di cinque secondi. Ho dormito col pigiama a pantaloni lunghi e maniche lunghe, i calzini e una leggera trapunta. Scruto il cielo alla ricerca di un pezzetto di azzurro o di un raggio di sole capace di bucare le nuvole. Ma quando comincia l’estate?

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a L’estate

  1. vittoriot75ge ha detto:

    Magari fosse grigio anche qui…
    Buongiorno 🙂

  2. marisasalabelle ha detto:

    No, dai, il cielo grigio non ci piace! Datemi un po’ di sole!

  3. quelfilosottile ha detto:

    …quando finirà questo pseudo autunno !!!
    D’accordo il grigio va su tutto..ma adesso si esagera….
    Voglia di SOLEEEEE !!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...