Memoria

Con alcune classi dell’istituto abbiamo partecipato al meeting regionale per la Giornata della Memoria. La Provincia di Pistoia ha organizzato degli autobus per portare a Firenze gli studenti di tutte le scuole che hanno aderito all’iniziativa. Il Mandelaforum è pieno, sul palco sono presenti gli organizzatori dell’evento e i testimoni che prenderanno la parola uno dopo l’altro.
Per la maggior parte li ho conosciuti nel 2011, quando sono andata ad Auschwitz col Treno della Memoria, insieme a cinque studenti di classe quinta. C’è Marcello Martini, giovanissimo partigiano, Antonio Ceseri, militare che si rifiutò di aderire all’esercito repubblichino, e naturalmente ci sono le sorelle Bucci, Andra e Tatiana, le più giovani sopravvissute italiane della Shoah. Proiettata su uno schermo a quattro facce, la foto di loro due, bambine, col cuginetto Sergio.
A Cracovia, tre anni fa, la più grande delle sorelle, Tatiana, decise che avrebbe provato a raccontare, per la prima volta, la storia di Sergio, una storia di cui non aveva mai osato parlare in pubblico, sebbene fosse già nota per essere stata narrata dalla scrittrice Titti Marrone.
Scelto per diventare cavia di esperimenti sulla tubercolosi, Sergio fu trasferito ad Amburgo insieme ad altri diciannove bambini. Il 20 aprile del 1945, quando gli Alleati stavano per entrare ad Amburgo, i medici che avevano eseguito gli esperimenti sui bambini decisero di eliminarli e li impiccarono.
Quando Tatiana, nel cinema di Cracovia in cui eravamo stati riuniti per ascoltare i testimoni, annunciò che avrebbe parlato di Sergio, sua sorella le disse: «Sei sicura di volerlo fare?»
«Ce la faccio» rispose.
Allora Andra, la sorella minore, le posò una mano sulla gamba, per farle coraggio.

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...