La merenda

Seconda ora di lezione, siamo in classe. Bussano alla porta: è Gina, la collaboratrice scolastica.
«Mi scusi professoressa, potrebbe fare uscire Nando per un istante?»
«Nando è assente, Gina.»
«Ah…»
«Perché?»
Gina mi mostra un cartoccio.
«Sua madre gli ha portato la merenda…»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a La merenda

  1. marisasalabelle ha detto:

    Capita più spesso di quanto si creda. La merenda, gli occhiali, il borsone con la tuta da ginnastica…

  2. tramedipensieri ha detto:

    …a parte questo…dov’è si trovava Nando?

  3. marisasalabelle ha detto:

    Forse al bar… o a spasso… alle bancarelle del mercatino natalizio o ai Gigli, noto centro commerciale della zona!

  4. zonerrogene ha detto:

    Povero Nando!!!
    Che sfortuna 😉

    Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...