Nomi

Tra i miei nuovi alunni ce n’è uno che si chiama Arcangelo. Ed è alto, biondo, con gli occhi celesti. È uno dei primi che ho imparato a riconoscere, e sfoggio la mia bravura chiamandolo per nome almeno due volte al giorno. Ma ad Arcangelo il suo nome non piace, forse lo trova un po’ troppo impegnativo. Così mi risponde, imbronciato:
«Non mi chiamo Arcangelo, mi chiamo Angelo.»
«Ah sì? No, perché sul registro c’è scritto Arcangelo.»
Dopo un paio di scaramucce mi adeguo, ma il giorno del test d’ingresso ho una sorpresa. Sul retro del suo foglio ha scritto ARCANGELO, tutto in lettere maiuscole, con un elegante svolazzo.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...