La professoressa e il giovane esordiente (parte I)

L’anziana professoressa decise di riprovarci. La narrativa italiana contemporanea, lei, non la capiva mica tanto. Mentre invece le veniva facile appassionarsi agli autori stranieri, a certi americani o inglesi, per esempio, o israeliani, o cinesi, magari. Sempre il solito snobismo antitaliano? O invidia, magari, dato che pure lei scriveva ma gli editori non la consideravano… Così uscì di casa in un pomeriggio piovoso, andò in libreria e comprò un romanzo di un giovane scrittore sardo, finalista al Premio Calvino nel 2011. Sardo, come me, pensò; e pure io ho partecipato al Premio Calvino, e l’editore che ha pubblicato questo ragazzo… vediamo un po’… la professoressa aveva consultato il suo archivio digitale e aveva ritrovato un’intervista alla responsabile della narrativa dell’editore che aveva pubblicato il giovane esordiente. A quanto pareva, quell’editore e la sua responsabile della narrativa riservavano un’attenzione particolare agli esordienti, ma a condizione che avessero davvero del talento, che le loro opere fossero di assoluta qualità. Io, questi scrittori giovani non li capisco mica tanto, pensava la professoressa, ma certo il difetto è mio: sono vecchia, all’antica, cresciuta a suon di classici… Insomma, tagliò corto e si avviò verso casa, col suo pacchetto sotto il braccio, ansiosa di iniziare la lettura.

Annunci

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in leggere, scrivere e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...