Esercizi di scrittura

«Hai fatto gli esercizi?» domandò la scrittrice settantenne a un suo compagno di corso alla “Palestra delle scritture”, un medico in pensione che di anni doveva averne un’ottantina.
«Certo, certo, come no, disse il vecchio, eh! mi ci sono scervellato!»
«Coach Gaetano è molto severo!»
«Sì, è esigente, pensa che non mi ha giustificato per l’attacco di sciatica che la settimana scorsa mi aveva messo in serie difficoltà: secondo lui, adagiato sui cuscini, avrei potuto in ogni caso svolgere i compiti per casa.»
«L’esercizio che ho trovato più difficile è stato quello sul lessico. Pensa che io ho sempre spronato i miei alunni a non ripetersi, ad arricchire il loro vocabolario, a trovare la parola più giusta. Quindi mi ha messo in crisi correggere tutte quelle frasi, eliminando i termini insoliti e ricercati e sostituendoli con quelli più banali, e trovandomi nella necessità di ripetermi… che sofferenza… cancellare verbi come “aggiungere”, “ribattere”, “affermare” e al posto loro mettere sempre “dire”, “dire” “dire”…»
«Lo so, lo so, è stata dura anche per me. Ma quel che va fatto va fatto, c’è poco da dire. Una cura necessaria per noi tromboni della vecchia guardia, fissati col vocabolario dei sinonimi! Piuttosto, per me è stato difficile attenermi alla regola delle cinque parole max per frase. Non sai quanto ho penato… non mi ero mai reso conto che le mie frasi avevano mediamente più di dieci parole!»
«A chi lo dici! Una lezione salutare, coach Gaetano in questo è davvero straordinario! Durissimo, implacabile, non te ne passa una! Ma lo sai che ha scovato un “bisbigliò” nascosto tra le righe del mio brano? Me l’ha sottolineato con la matita blu! Per non dire la parte che mi ha fatto per una frase in cui avevo usato ben dodici parole!»

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in leggere, scrivere e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Esercizi di scrittura

  1. fogliadithe ha detto:

    ahahhahaha e io che mi scervello per cercare un sinonimo per sostituire le solite tre parole che mi vengono in mente… A questo punto il dizionario dei sinonimi è da bruciare, e le mie frasi da ridurre. Mah

    • Marisa Salabelle ha detto:

      Naturalmente, questo è un raccontino d’invenzione, ma non del tutto inverosimile…

      • fogliadithe ha detto:

        Eh già! Non del tutto inverosimile. Purtroppo è l’era informatica, che restringe tutto: tempi, spazi, scritture e letture. Le persone ormai hanno poca voglia di leggere e ancor di meno di scrivere, frasi brevi con qualche simbolino disegnato qua e là, con qualche abbreviazione di difficile decodificazione. Anche i miei amici, alcuni ad aver letto le poche righe del mio blog mi hanno candidamente chiesto: “non c’è il film?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...