Orario

Nell’orario provvisorio, le cinque ore  settimanali che ho in quinta (tre di italiano, due di storia) me le hanno sistemate così: tre ore il mercoledì, due il giovedì, poi niente fino alla settimana seguente. I ragazzi sono disperati, io pure. Vado dal collega orarista e gli chiedo se è possibile che le mie ore siano diluite in più giorni. È per ragioni didattiche, sai. Si lancia in una lunga tiritera il cui contenuto conosco a memoria: le difficoltà di conciliare le esigenze di tutti, le priorità, i vincoli, la palestra, i laboratori, i colleghi che hanno più scuole… Annuisco, comprensiva. Allora, gli dico, non c’è possibilità che le cose migliorino? L’orario definitivo sarà più o meno uguale al provvisorio? Oh, no, risponde. Completamente diverso.

Informazioni su marisasalabelle

Sono nata a Cagliari il 22 aprile 1955. Vivo a Pistoia. Insegno. Mi piace leggere e scrivere.
Questa voce è stata pubblicata in diario. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...